Bug Android di due anni fa risolto nella prossima versione

All’interno del sistema operativo Android vi sono alcuni bug già segnalati e confermati che però continuano a persistere nonostante il rilascio di nuove versioni. Questo è dovuto ad una questione di priorità e di risorse assegnate, come spiega un dipendente di Google parlando del bug in questione.

Il bug segnalato ben 2 anni e mezzo fa riguarda la risoluzione degli hostname quando la connessione WiFi si trova all’interno di una rete di dominio, i terminali Android attualmente falliscono nel risolvere correttamente gli indirizzi ip se non si specifica il dominio ad ogni hostname.

Un bug che comunque non riguarda molte persone ma che ha causato non pochi problemi per chi voleva usufruire di reti WiFi aperte basate su autenticazione https con hostname appartenente ad un dominio, come è capitato ad alcuni studenti universitari che il 10 Aprile 2010 hanno aperto la segnalazione.

La risoluzione del bug, come scritto da un dipendente Google all’interno della segnalazione, sarà risolto con la versione successiva ad Android 4.2.

 




Tags:,

Reply