Bozze su Gmail incastrano Petraeus e la sua amante!

Cosa può spingere il governo USA a chiedere le dimissioni a David Petraeus ex comandante della CIA e attuale capo dell’esercito americano?

La decisione è stata presa quando è stato scoperto che Petraeus intrattenesse una relazione extraconiugale con Paula Broadwell, sua biografa.

La notizia incuriosisce perch non ci sono state intercettazioni; le comunicazioni tra i due amanti infatti avvenivano in maniera un po’ insolita: entrambi accedevano allo stesso account Gmail e piuttosto che inviarsi mail si lasciavano messaggi salvando le modifiche nelle bozze.

Questo stesso metodo senza transazione sul server viene spesso utilizzato dai terroristi  e per questo noto alle autorità americane che si occupano di sicurezza.

Non sembra un po’ forte la reazione del governo USA? Siamo certi che questo polverone si sia casualmente alzato alla vigilia della prima audizione davanti al Congresso Usa per riferire sull’attacco di sue mesi fa al consolato Usa a Bengasi?

Paula Broadwell, nel frattempo, e’ stata privata dal privilegio di accesso alle informazioni governative: la donna il 26 ottobre in un discorso pubblico all’Università di Denver dichiarava che la Cia avesse un edificio annesso al consolato dove erano rinchiusi due membri delle milizie libiche, e che proprio questo abbia provocato l’attacco. La Cia ha gia’ negato questa versione dei fatti, ma siccome la Broadwell aveva un accesso privilegiato a Petraeus e’ lecito chiedersi se disponesse di informazioni riservate.




Reply