Bittorrent su app store, svista o cambio di politica?

Fino a qualche tempo fa questa parola era off-limits, sto parlando di Bittorrent e più in generale di torrent! Apple ha sempre dichiarato che questa categoria di applicazioni è spesso utilizzata allo scopo di violare i diritti di terze parti.

Adesso due sono le cosa: o qualcosa sta cambiando nelle politiche di Apple oppure semplicemente chi ha approvato l’app non ha visto tutto ciò che faceva.

Qualche mese fa Apple ha accettato nell’App Store Transmission RPC, un’applicazione che permette di controllare in remoto, dall’iPhone o dall’iPad, il client BitTorrent Transmission. Ora un’altra sbarca sulla piattaforma: si tratta di Conttrol.

Conttrol si interfaccia con µTorrent e BitTorrent per gestire il download di file torrent da remoto.

Va precisato che nessuna delle suddette app permette il download di file su iPhone, ma entrambe si limitano alla gestione remota delle operazioni che avvengono su desktop.

Lo sviluppatore Conttrol, Craig Donnelly, pensa in un cambio di rotta di Apple che forse avrebbe compreso i

“tanti utilizzi perfettamente legali di BitTorrent”

e già pianifica una futura versione del client per iPad

Staremo a vedere.




Reply