Bimbo di 8 anni guadagna 1 milione di euro all'anno grazie a YouTube

0
10

Oggi, amici lettori, vi parliamo di un bimbo che è già ricco. Il suo nome è Evan e a soli 8 anni possiede già una fortuna grazie al suo canale youtube EvanTubeHD, un canale in cui il piccolo esprime la sua opinione a titolo personale su giocattoli e videogiochi. Evan, come è successo centinaia di volte per i grandi progetti di successo, ha dovuto superare le resistenze della famiglia che volevano si dedicasse di più agli studi.

Poi sono arrivati i soldi. Tanti soldi. La famiglia adesso è dalla sua parte e il giovane prodigio porta a casa 1,3 milioni di dollari ogni anno (circa 1 milione di euro).

Secondo il padre del ragazzo, le recensioni e guide di Evan sono diventati un business di dimensioni tali che il bambino è ritenuto una vera autorità in fatto di giocattoli, e sono sempre più le aziende che desiderano che Evan parli dei loro prodotti nei video.

Eccovi qualche video di Evan

 

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.