Barcellona – Milan gratis | Streaming Champions League

Non bisogna sentirsi già con un piede nei quarti se si vuole proseguire nella manifestazione più importante d’europa. E’ questo l’errore che non deve fare il Milan! E non solo perché ci sono di mezzo il fattore campo, l’ambiente e la tensione. Non è così perché – proprio tatticamente  – quella di stasera sarà una gara difficilissima, complicata. Molto più di quella dell’andata.

Vediamo le probabili formazioni del match

BARCELLONA

Si dovrebbe andare per la riconferma del classico 4-3-3 con la stessa difesa vista a San Siro. Sorprende, ma nemmeno tanto, l’esclusione di Fabrégas, in favore di Busquets; Xavi in cabina di regia con Iniesta che agirà quasi da punta in quello che si trasformerà in 4-2-4. In attacco l’unico dubbio rappresenta su chi completerà il tridente: Sanchéz, al momento, sembra favorito su Villa.

Barcellona (4-3-3): Victor Valdés; Daniel Alvés, Piqué, Puyol, Jordi Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Pedro, Messi, Sanchéz. All.: Jordi Roura

MILAN

Allegri deve fare i conti con i problemi in attacco: Balotelli indisponibile per le norme Uefa, Pazzini out dopo la trasferta col Genoa. Boateng ed El Shaarawy sono gli intoccabili; non si esclude un cambio di modulo con una sola punta (il Faraone) e il “Boa” da collante tra centrocampo e attacco. Comunque, al momento, si pensa all’impiego di Robinho dal 1′. Folta linea mediana con Ambrosini e Flamini ai fianchi di Montolivo. In difesa De Sciglio agirà sulla destra con Abate a sinistra. Davanti ad Abbiati recupera Méxés che fa coppia con Zapata.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Zapata, Méxés, De Sciglio; Flamini, Montolivo, Ambrosini; Boateng; Robinho, El Shaarawy. All.: Massimiliano Allegri

Vuoi vedere le partite in streaming?

Prima di tutto vi chiediamo, qualora non lo aveste già fatto, di darci una mano a crescere sempre di più come blog e potete farlo gratuitamente.

Come aiutarci?

Un “mi piace” sulla nostra pagina facebook Facebook  oppure un +1 sul nostro Google+ oppure aggiungeteci su Twitter.

verrà trasmessa sul digitale terrestre da Mediaset Premium e sul satellite da Sky Sport. Ci sarà inoltre la possibilità per gli abbonati alle rispettive piattaforme, di vedere la gara in streaming tramite “Premium Play” e “Sky Go” (entrambi disponibili per Pc, Tablet e Smartphone)

 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.