Attenzione a kungmedia.com, newmediaz.com e 611music.com

Oggi vogliamo segnalarvi alcuni siti che potrebbero indurvi in inganno e farvi perdere dei soldi. Cerchiamo di capire come.

Sempre più persone, nel web, cercano delle parole tipo film in streaming o partite di Serie A in streaming, le statistiche di Google parlano chiaro.

Alcuni siti, per cercare di recuperare quanti più soldi possibili (visto che comunque rischiano una denuncia) propongono delle pubblicità o delle richieste di iscrizioni ad alcuni siti.

Per carita, specifichiamolo, la richiesta di iscrizione di per se non è una truffa o altro, purchè resti con i “soliti” canonici dati quali username, password etc. Ma purtroppo non è sempre cosi.

Alcuni siti chiedono anche l’immissione del numero della carta di credito. Tra i siti più diffusi, soprattutto quando si parla di streaming di calcio, troviamo kungmedia.com, newmediaz.com e 611music.com.

Questi siti vi chiedono la registrazione nel primo step (intesa come nome utente e password) per poi successivamente chiedere la CARTA DI CREDITO.

Bene, anzi male.. nel senso che se inserite la carta di credito dopo 5 giorni vi vedrete addebitati dal vostro conto corrente circa 30 euro in virtù di un abbonamento che avete sottoscritto a vostra insaputa.

Di casi simili e più famosi ne abbiamo parlato varie volte, eccovi degli esempi:

Come cancellarsi?

Se siete caduti nel tranello e vi siete iscritti ad uno dei siti sopra descritti ecco i vari link per la cancellazione:

Siamo a disposizione, come al solito, per altri eventuali chiarimenti. Basterà commentare questo articolo.

Rimborsi possibili?

Se già vi è capitato di perdere dei soldi per servizi simili e cercate un modo per avere il rimborso dovete sapere che c’è la possibilità di ottenerlo, alcuni nostri utenti ci sono riusciti e ci hanno mandato delle testimonianze.

Potrebbe interessarvi a tal proposito: Rimborsi possibili?




15 Commenti - Aggiungi commento

    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.