Assassin's Creed come finisce? Ubisoft già lo sa

Assassin’s Creed non sembra aver fine grazie ad un susseguirsi di nuovi capitoli ambientati nelle location più disparate, ma a quanto pare una fine esiste ed è già stata decisa.

Ubisoft ogni anno sta proponendo un nuovo capitolo della serie che partendo dalla Terra Santa fino ad ora è passata per l’Italia rinascimentale, la rivoluzione americana ed ora anche nel mar dei Caraibi grazie ad Assassin’s Creed: Black Flag.

C’è chi si sta scoraggiando vedendo una Ubisoft che avendo tra le mani un brand di così di successo pare cerchi, giustamente, di tenerlo in vita il più a lungo possibile. Ma il finale della serie è già scritto, a svelarlo è il game director Ashraf Ismail il quale non ha comunque fatto trapelare dettagli.

Ecco alcuni estratti dell’intervista eseguita da Eurogamer:

Ci sono più gruppi di sviluppo, poi c’è un brand team che opera dall’alto, composto da scrittori e disegnatori impegnati a creare l’arco narrativo dell’intera serie. Dunque, esistono un principio e una fine. Ogni iterazione ha la sua precisa collocazione all’interno di questo percorso.

Abbiamo un’idea su come e dove si concluderà. Yves Guillemot ha annunciato che rilasceremo un titolo ogni anno. Dunque, a seconda di cosa vorranno i fan e di come andrà la serie, decideremo quanto offrire all’interno di questo arco. Comunque, una fine c’è.

Per il 2014 è già previsto un nuovo capitolo di cui per ora si conosce soltanto il team che si occuperà di realizzarlo, ovvero quello guidato da Jade Raymond che si sta occupando di Splinter Cell: Blacklist.

Vi ricordiamo che Assassin’s Creed 4: Black Flag arriverà il 31 Ottobre per PC e console.




Reply