Apple vs Google: le sfide continuano

Apple e Google si stanno sfidando a colpi di novità nel campo tecnologico ed informatico. Analizziamo le varie situazioni createsi e le novità attese per il prossimo anno.

Per quanto riguarda Apple già stanno girando voci ormai consolidate riguardanti una tv, divisa in due modelli da 46 e 55 pollici con display forniti da Sharp. Una Tv sicuramente basata sul sistema di acquisti digitali iTunes ed iStore interconnessa e pilotabile con gli altri dispositivi di cupertino ovvero iPhone, iPod e iPad. Il debutto dovrebbe avvenire al prossimo CES ma secondo le fonti l’arrivo sul mercato è comunque previsto per il 2014.

Google dal canto suo non è da meno,  con un sistema operativo come Android ormai diffusissimo e presente quasi su qualsiasi dispositivo per non parlare dei servizi offerti che man mano si stanno integrando con il cloud. Per di più si parla di un misterioso smartphone denominato X Phone che sarà costruito per la prima volta da Motorola , acquisita da Google ma che ad oggi non è mai stata adoperata per la realizzazione di terminali Google. Questo X Phone sarà poi ben presto seguito da un X Tablet

Inoltre ci sono i Google Glass, che continuano ad affascinare per la possibilità di essere sempre connessi e sfruttare servizi grazie alla realtà aumentata. Garantendo funzionalità base come inviare messaggi, scattare foto, registrare video e cercare sul web. Nel 2013 al prossimo Google i/O di Maggio si attendono anche novità per la serie di dispositivi Nexus lanciati da Google e che simboleggiano un po’ il sistema operativo Android così come è stato pensato con aggiornamenti direttamente dall’azienda di Mountain View.

Tutti questi dispositivi Android avranno poi la possibilità di comunicare con Nexus Q, una sorta di decoder utilizzabile con qualsiasi TV permettendo a quest’ultime di poter accedere al web e sfruttare tutti i servizi offerti da Google.

Sembra che Apple assistendo all’avanzata di Android e ai vari produttori che sfornano nuovi dispositiv quasi ogni mese abbia intenzione di modificare la sua tabella di marcia. Stando ad un blog giapponese, solitamente con fonti abbastanza accurate, l’arrivo dell’iPad di quinta generazione è già previsto per Marzo con un design più simile all’iPad mini e più sottile e leggero. Sarà accompagnato dall’iPad mini 2 che adotterà anch’esso il display Retina oltre al micropocessore più potente A6X.

L’ultima novità circolata e riguardante Apple parla di un iPhone satellitare basato su una rete di satelliti su cui Apple ha intenzione di investire la bellezza di 5 miliardi di dollari.




Tags:

Reply