Apple salva tutte le richiesta fatte a Siri per due anni!

Tutti conosciamo il famoso assistente vocale di Apple, Siri. Adesso esce fuori che le nostre richieste a Siri vengono salvate all’interno dei server Apple e tenute per un periodo di tempo lungo due anni

Siri, per poter funzionare, ha bisogno della connessione ad internet per mandare la voce della nostra richiesta affinché i server di Apple possano elaborarla, gestirla e mandarci una risposta nel minor tempo possibile.

E’ la stessa Apple a dichiararlo tramite il suo portavoce Tracy Muller:

Ogni volta che parliamo a Siri, la nostra voce viene mandata ai server di Apple per essere analizzata. Apple genera un codice casuale che rappresenta ogni singolo utente ed associa i file vocali a quel codice. Il codice – che non ha niente a che vedere con il vostro nome utente o indirizzo e-mail – vi rappresenta individualmente e Siri vi riconosce tramite quello

Muller dichiara inoltre che per Apple l’anonimato e la privacy dei propri utenti viene prima di ogni altro aspetto della società di Cupertino. E chi mancherebbe!




Reply