Apple pronta ad una nuova tecnologia in grado di cambiare automaticamente modalità

Apple ancora una volta cerca di colpire nel segno registrando un brevetto per un nuovo e rivoluzionario sistema. Questa nuova tecnologia consiste nel creare un device “predittivo“, in grado di anticipare e prevedere le mosse dell’utente e le relative esigenze.

Il brevetto evidenzia la presenza di una serie di sensori sul bordo dello smartphone, permettendo all’iPhone di regolarsi automaticamente, senza il vostro input. In pratica uno smartphone “semi automatico” in grado di attivare la modalità silenziosa, quella in standby o avviare una play list a seconda dei fattori ambientali in cui vi trovate.

La società di Cupertino ha descritto il suo brevetto come “Dispositivo in grado di cambiare automaticamente modalità”. Il “Cuore” di questa tecnologia sarebbe un nuovo modulo di riconoscimento della “situazione” o contesto (Situation Awareness Module), il quale riesce a combinare segnali come movimenti, posizione o luce ambientale.

Alcuni esempi pratici?

Pensate a come l’iPhone potrebbe far comparire la tastiera quando rileva che il dispositivo viene tenuto con entrambe le mani, oppure le telefonate, che di solito vengono effettuate con una sola mano. Il modulo di controllo della situazione è collegato ad una serie di cosiddette “Truth Tables” (letteralmente Tabelle di Verità), come potete vedere nell’immagine sottostante:

Apple-brevetto-prevede-azioni-iphone

Altro esempio: un basso livello di rumore ambientale potrebbe segnalare che state entrando in una chiesa o comunque in un luogo “di silenzio”, e in questo modo si abiliterà automaticamente la modalità “Do Not Disturb”.

via




Tags:

Reply