Apple presenta ufficialmente il nuovo iPad Air 2 e iPad mini 3

Ieri come previsto è stata la volta della presentazione da parte di Apple dei nuovi IPAD. «Ne sono stati venduti 225 milioni in tutto il mondo», ha detto Cook, con una soddisfazione da parte dei clienti del 100 per cento. Il tablet di Cupertino può contare su 675 mila app.

Ipad Air 2

ipad air 2

Il nuovo iPad Air 2 è ancora più sottile e rifinito del precedente. Sarà disponibile anche nel colore oro. Misura “appena” 6,1 mm ed è del 18% più sottile del modello precedente (due iPad Air 2 sovrapposti sono più sottili di un iPad 1). Il nuovo tablet ha nuovi sensori e 3 miliardi di transistor. La CPU è del 40% più veloce della precedente: il microprocessore A8X è una versione aggiornata dell’iPhone 6.

iPad Air 2, con queste specifiche, diventa quindi ideale anche per i giochi più complessi ed evoluti. In più, viene aggiunto il barometro come nuovo sensore, proprio come già avviene su iPhone 6.

Cambia anche la fotocamera principale iSight: 8 Megapixel ma con un apertura focale maggiore in grado di catturare più luce e fornire risultati miglior. iOS 8 supporterà a pieno la nuova fotocamera, rendendo disponibile anche su iPad il Burst Mode ed il TimeLapse, funzioni già viste sui nuovi iPhone. In aggiunta, troviamo anche la funzione Panorama e lo Slow-motion

Ovviamente, come prevedibile, viene introdotto anche il sensore per le impronte digitali Touch ID, che permetterà di effettuare acquisti tramite Apple Pay con solo un tocco.

Punto di forza del tablet è il display, che riflette ancora meno del primo modello, il 56%, e meno di ogni altro concorrente, specifica Apple nella presentazione di Cupertino.

I prezzi, in Italia, sono da 499 a 699 euro per i modelli solo WiFi con tagli di memoria 16, 64 e 128 Gigabyte; mentre con la connessione Lte, vanno da 619 a 819 euro. I pre-ordini, anche in Italia, partono da oggi.

Ipad Mini 3

A dire il vero la versione “mini” dell’iPad, arrivata alla versione 3, in questa tornata di aggiornamenti perde parecchio senso. Rispetto al modello 2013, c’è il TouchId e il nuovo color Oro. Per il resto (chip, fotocamera, display) sono quelli del mini (2) Retina display. E’ più spesso dell’Air e pesa appena qualche decina di grammi in meno pur avendo un display decisamente più piccolo. Stretto nella morsa Air 2 e iPhone 6 Plus non ha molte carte da giocarsi.




Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.