Anonymous blocca alcuni siti di partiti politici: Forza Nuova e Fiamma Tricolore

0
11

Il gruppo di Hacker Anonymous, dopo l’attacco a Casa Pound, ha preso di mira alcuni partiti politici: Forza Nuova, Lealtà-azione e Fiamma Tricolore. I tre siti di riferimento – forzanuova.org, fiammatricolore.com e lealta-azione.it – sono stati offline per parecchio tempo nella giornata di Sabato. La motivazione? la battaglia contro il fascismo.

Nel lungo intervento sul proprio blog Anonymous Italia, oltre a rilanciare la petizione indirizzata al Presidente Della Repubblica per far chiudere CasaPound, usa parole molto crude e nette per spiegare le motivazioni di questa operazione.

Ecco la dichiarazione:

Fascisti del nuovo millennio, con orrore prendiamo atto della perseveranza con la quale vi impegnate a dissotterrare ciò che la Resistenza ha sconfitto decenni fa: un lurido, bieco e sterile ideale.  
Affollate la Rete e le strade con croci celtiche, svastiche e saluti romani, spargendo il seme malato che genera frutti marci quali odio razziale, omofobia, sessismo e caccia alle streghe.  
Vi scagliate con veemenza contro chi si mostra impegnato a custodire e proteggere gli ideali di Libertà e Uguaglianza.  
Sibilate parole d’odio contro gli immigrati, invitando ogni Uomo Italico che si rispetti a preservare la propria donna da ciò che la vostra grettezza mentale è solita definire “pericolo straniero”. Donna il quale ruolo si riduce a mero oggetto strisciante ai piedi dell’autoritarismo maschile e che Voi, piccoli uomini affetti da priapismo dell’ego, sacrificate sull’altare del Patriarcato fra le mura domestiche e i silenzi dei complici.  
Architettate travestimenti ad hoc proponendovi alle Masse come democratici e progressisti, infiltrandovi nelle maglie delle lotte studentesche e lavorative, ma chi è capace di scavare fino in fondo riesce a cogliere la vostra vera essenza: siete gli stupratori di Democrazia, Libertà e Uguaglianza, i complici del revisionismo e della cattiva informazione.  
Le vostre azioni e i vostri intenti discriminatori-oppressivi sono gravidi di nefandezze che nulla hanno a che vedere con i principi egualitari.

Via

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.