Android 7.1.2 Beta come ottenerlo per il nostro Pixel

Android Nougat 7.1.2 è uscito, ma non è disponibile per tutti i cellulari. E’ possibile ottenerlo per il Pixel, ma non come un aggiornamento normale. E’ infatti ancora in Beta. Come possiamo scaricarlo?

Cominciamo a cercare un modo per ottenere l’aggiornamento a 7.1.2. Questo aggiornamento, va specificato, è un Beta. Che significa avere a disposizione un Software Beta? Semplice: non tutte le funzioni sono state testate al 100% e possono avere perciò dei problemi.

Alcune funzioni possono venire aggiunte o rimosse quando la versione completa sarà rilasciata.

Nougat 7.1.2 non è solo per il Google Pixel / Pixel XL. Potete installarlo anche sul Nexus 5X, Nexus Player e Pixel C.

A buona nota: effettuate sempre un Backup del vostro dispositivo prima d’iniziare. Se state scaricando questo aggiornamento per cercare una soluzione all’audio distorto del Pixel, lasciate perdere perché è un problema Hardware e non software, va risolto portando lo Smartphone in sostituzione.

Il primo metodo ufficiale: partecipare al programma Android Beta. Una volta che siete iscritti al programma e siete stati approvati, provate a cercare gli aggiornamenti nel vostro cellulare.

Questo vi dirà che un nuovo aggiornamento è pronto all’installazione. Procedete ed alla fine dell’operazione Nougat 7.1.2 sarà presente nel vostro cellulare.

L’aggiornamento può anche arrivare automaticamente, chiedendo sempre conferma per l’installazione.

Quando la versione Stable (quella completa) verrà rilasciata, il cellulare verrà aggiornato allo stesso modo.

Il secondo metodo ufficiale: scaricare l’immagine del Firmware da Google. E’ più difficile e complicato, ma vi mette a disposizione un immagine completa del sistema operativo pronto ad essere flashato nel cellulare.

Vi sono metodi non ufficiali?

Probabilmente sì, ma non fidatevi mai troppo: a meno che non sono ROM uscite da fonti fidate, non provate mai ad aggiornare il vostro Google Pixel con un sistema del genere.

Questo può infatti farvi andare incontro a rischi come il brick del cellulare (ovvero che non funziona più) o semplicemente l’installazione d’un sistema operativo dedicato a spiarvi e non fare molto altro




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.