Android 5.0 Key Lime Pie: arriva il Kernel Linux 3.8 e porta maggiore velocità e miglior multitasking

Android 5.0 Key Lime Pie dovrebbe fare il suo debutto ufficiale con il prossimo Google I/O di Maggio. Gli ingegneri di Mountain View a quanto pare stanno lavorando sul nuovo Kernel 3.8 Linux che porterà all’aggiunta di numerose nuove gesture ed alla ottimizzazione dell’utilizzo della memoria RAM in modo tale da annullare i precedenti rallentamenti e rendere i device molto più performanti ottimizzando il multitasking.

Il nuovo sistema operativo pare segnare anche un deciso taglio grafico con il passato: Google starebbe abbandonando l’utilizzo di colori scuri e molto contrastati (il famoso tema Holo Dark), in favore di colori decisamente più “candidi” e chiari. Molto probabilmente il debutto del nuovo S.O. di Google avverrà in contemporanea con i nuovissimi e tanto attesi Motorola X Phone e Nexus 7 dei quali tanti si è parlato nei giorni scorsi.

keylime

Tornando al tema delle Gesture, riteniamo molto probabile che il nuovo Android 5.0 Key Lime Pie dovrebbe farne ampio uso confermando la recente tendenza di Google. Ulteriori grandi novità arriveranno sul fronte della gestione dei profili delle prestazioni, con possibilità di impostare lo smartphone secondo il piano “risparmio energetico”, “gaming”, “normale” etc.. Molto accattivante la novità che riguarda la sincronizzazione di più device: sarà possibile sincronizzare foto, video, sms tra due o più device Android. 

Restiamo in attesa del prossimo mese di Maggio, durante il quale ci sarà il prossimo Google I/O, per avere la definitiva conferma di quanto finora ipotizzato.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.