AMD, arrivano le nuove APU per notebook e tablet

AMD aveva svelato durante il CES le sue architetture di chip APU (CPU+GPU) di ultima generazione durante l’ultimo CES. Ora sono state lanciate ufficialmente, si tratta di TemashKabini Richland.

Le APU sono l’ultimo ritrovato tecnologico che incorporano sulla stesso chip sia il processore sia la componente grafica. Questa unione permette delle prestazioni più equilibrate ed efficienti, riducendo così anche i consumi.

Temash è dedicata al segmento “Elite Mobility APU” e va a sfruttare dei core Jaguar, ovvero gli stessi adottati da PS4 e Xbox One, ed una componente grafica Radeon HD Graphics Core Next cioè quella di nuova generazione della serie 8000. Sono presenti modelli sia dual-core che quad-core, rispettivamente A4 ed A6. Il tutto con consumi molto bassi con TDP che va dai 3.9W ai 9W. Tale architettura è l’ideale per tablet e portatili di piccolo formato che non vogliono comunque rinunciare troppo alle prestazioni.

Kabini è invece dedicata ai notebook entry-level soprannominata “Mainstream APU”, anche qui troviamo core di tipo Jaguar e varianti da due o quattro core. AMD ha dichiarato un incremento delle prestazioni rispetto alla precedente generazione del 29% nella compressione di file, 33% nei videogiochi e 88% nella grafica.

Infine troviamo Richland per il segmento “Elite Performance APU” (A8 e A10), come intuibile da quest’ultima sigla si tratta di APU per chi cerca le massime prestazioni, soprattutto in ambito videoludico.




Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.