Amazon al lavoro su uno smartphone 3D

Il Wall Street Journal riporta informazioni riguardanti i nuovi dispositivi su cui Amazon sarebbe al lavoro. Pare che uno di questi sia uno smartphone 3D.

Lo smartphone in questione dovrebbe essere basato su una interfaccia rivoluzionaria 3D interagendo con gli oggetti come se fossero una sorta di ologrammi. Il tutto grazie ad un sistema di fotocamere utilizzate per prendere traccia dei movimenti dell’utente rendendo quindi possibile l’interazione senza dover necessariamente toccare il display.

Potrebbe solo trattarsi di fantasie ma se fosse tutto vero allora il dispositivo di Jeff Bezos potrebbe davvero rivoluzionare il mondo della tecnologia e i relativi mercati. 

Amazon dovrebbe presentare questo nuovo smartphone nel mese di giugno per poi lanciarlo durante la seconda metà di quest’anno. Per quanto riguarda le specifiche tecniche non si sa molto, l’unica informazione conosciuta è che dovrebbe utilizzare un chip Qualcomm dotato anche di connettività LTE.

Lo smartphone utilizzerà probabilmente il sistema operativo Fire OS, una versione modificata di Android realizzata da Amazon per i suoi dispositivi. 

La strategia di Amazon in ogni caso resterà quella di vendere i propri dispositivi a prezzi stracciati puntando sui guadagni provenienti dalle pubblicità e dai contenuti digitali venduti da essa stessa tramite i suoi store.




Reply