Allerta quasi tutti gli account di Facebook sono in procinto di essere duplicati | BUFALA

Poteva mai mancare, dopo tutte le bufale che stanno circolando in questi giorni su whatsapp, quella su facebook? Certo che no, non ci facciamo mancare nulla.

Ecco in queste ore cosa leggo tra i molti account facebook dei miei amici

Allerta ⚠ quasi tutti gli account di Facebook sono in procinto di essere duplicati. ? non accettare una 2° invito con il mio nome!!!!!! Copia e incolla sulla tua bacheca!!
IO HO SOLO QUESTO

A dire il vero questo messaggio circolava già nei primi mesi del 2016 e, come spesso accade con questo tipo di cose, in queste ore viene riproposto.

Il precedente messaggio (del 2016) diceva cosi

Purtroppo è vero, attenti!

Ho ricevuto una richiesta, la seconda, da parte di un mio amico, ovviamente ignaro del fatto.

Quasi tutti gli account sono in procinto di essere falsificati. La foto del profilo e il tuo nome sono utilizzati per creare un nuovo account Facebook. Poi chiedono ai vostri amici di aggiungervi, i tuoi amici pensano che sia tu e accettano.

A partire da questo momento, gli hacker possono scrivere quello che vogliono sotto il tuo nome! Sappiate che non ho intenzione di aprire un nuovo account, quindi vi prego di non accettare una delle richiesta d’amicizia da parte mia!

Copia questo messaggio sul tuo diario in modo che tutti i tuoi amici siano avvertiti. Non condividere ma fate un copia / incolla

La bufala in questo caso non riguarda tanto la possibilità che ognuno possa creare un profilo falso (non senza conseguenze) su facebook (visto che ciò è fattibilissimo come certamente sapete) e mettere una vostra fotografia, ma L’ALLARME mondiale che tutti i miliardi di profili facebook sarebbero pronti per essere falsificati.

Ciò, logicamente, non corrisponde a realtà.

Condividere un post in bacheca, anche se la cosa fosse vera, non consisterebbe in nessuna protezione particolare. Anzi, da solo fastidio ai vostri amici

Per fortuna, almeno in questo caso, si tratta solo e soltanto di SPAM e non ci sono virus in giro!




Tags:

Reply