Adesso c'è la moda dei post "Acchiappaclick" su Facebook

Come potete notare, se avete un account con il famoso social network, sono sempre più presenti post con titoli fatti per attirare per bene l’attenzione dell’utente che visualizza i post. Bene. Dalle prossime settimane questi tipi di post saranno penalizzati da Facebook e in teoria saranno meno visualizzati nelle notizie della vostra bacheca.

Parliamo di post del tipo: non avremmo mai detto che lo facesse… oppure, quello che va per la maggiore in questo periodo, D`AmicoBuffon: il video scandalo della famosa giornalista (e alla fine non c’è nulla)

buffon d'amico

Finalmente facebook ha deciso di penalizzare in termini di visibilità i ‘click bait'(notizie che ma non forniscono nessuna informazione). Sarà invece premiato dall’algoritmo il parametro del tempo di lettura di una notizia, ma anche il coinvolgimento in termini di ‘like’ e condivisioni.

L’altra novità introdotta da Facebook riguarda il modo in cui i link vengono condivisi: verrà dato più spazio a quelli ‘tradizionali’, postati col classico bottone implementato da tutti i siti, piuttosto che quelli accompagnati da una foto e da un link breve. Dove a volte c’è un discrepanza tra i contenuti. Secondo il blog di tecnologia statunitense Mashable, ad essere interessate da questa decisione saranno anche le media company, visto che Facebook è la piattaforma che dopo Google porta più traffico ai siti di informazione.

 




Reply