Addio Hotmail, adesso c'è Outlook.com e non potrete tornare indietro

La notizia è stata data più volte nel corso di questi mesi, Microsoft avrebbe “migrato” tutti i nostri account hotmail con il nuovo e tanto discusso Outlook.com.

All’utente non sono richieste particolari operazioni, tutto verrà mantenuto, quello che cambia è la struttura della webmail, che ora si integra nel profilo Microsoft dell’utente. Ora, dopo che il processo è terminato, ci sono oltre 400 milioni di account Outlook.com attivi, di cui 125 milioni collegati al servizio con un dispositivo mobile tramite Exchange ActiveSync.

Eccovi alcune FAQ sicuramente utili

È necessario ottenere un nuovo indirizzo email?

No. Puoi continuare a usare il tuo indirizzo @hotmail.com, @live.com o @msn.com esistente. In alternativa puoi ottenere un nuovo indirizzo @outlook.com.

Dov’è la mia posta?

I tuoi messaggi email, i contatti, i file di SkyDrive, gli elementi del calendario e le impostazioni rimarranno tutti invariati.

Se sembra che manchi qualche messaggio email, puoi attivare una funzionalità denominata thread delle conversazioni. Tale funzionalità consente di raggruppare tutti i messaggi email con lo stesso oggetto. Nella Posta in arrivo o in altre cartelle viene visualizzato solo il messaggio email più recente. Fai clic sul messaggio e tutti i messaggi del thread verranno visualizzati nel riquadro di anteprima.

Per visualizzare il riquadro di anteprima, fai clic sull’icona Opzioni Options icon. Nel riquadro di lettura fai clic sulla parte destra o sulla parte inferiore.

Per disattivare il thread delle conversazioni

  1. Fai clic sull’icona Opzioni Options icon, quindi su Altre opzioni di posta.
  2. In Lettura e-mail fai clic su Raggruppa per conversazione e precarica i messaggi.

  3. Seleziona Mostra singoli messaggi, quindi su Salva.

  4. Per ritornare alla Posta in arrivo, fai clic sul logo Outlook.

    Outlook logo and arrow

Lo avete provato, come vi trovate?




Reply