AdBlock è stato denunciato, è illegale bloccare le pubblicità!

Sicuramente avrete sentito parlare di adblock, estensione creata dallo statunitense Michael Gundlach per il blocco della pubblicità e il filtraggio dei contenuti per i browser Opera, Google Chrome e Safari. AdBlock permette agli utenti di impedire che siano visualizzati alcuni elementi della pagina, come le pubblicità online. Bene, fatta la breve premessa sembra che questo tipo di plug-in sia illegale.

I creatori sono stati denunciati da un gruppo di società tedesche attive nel settore del marketing e della pubblicità online. Il blocco degli annunci taglia i fatturati, e alla fine qualcuno ha deciso di colpire legalmente il popolare servizio.

L’argomento del contendere non è il blocco vero e proprio della pubblicità ma piuttosto le whitelist. Il servizio permette agli inserzionisti di pagare affinché alcuni annunci siano inseriti in una lista “privilegiata” (whitelist), che generalmente gli utenti visualizzano – a meno che non intervengano appositamente in senso contrario.

I querelanti parlano di concorrenza sleale – per altri osservatori siamo al limite dell’estorsione – perché chi paga per entrare in questa lista ottiene un vantaggio rispetto agli altri.

fonte: tomshw




Tags:

2 Comments - Add Comment

Reply