Ad aprile 2019 Windows 10 vi “ruberà” 7 GB di spazio

0
1082
microsoft

Con l’aggiornamento di Windows 10 previsto ad aprile 2019 dovrete rinunciare a 7 GB di spazio di archiviazione del vostro pc. Si avete capito bene amici lettori. Questo spazio verrà riservato dal sistema operativo per assicurarne stabilità e affidabilità.

Windows 10 si prende 7 Gb di spazio

A partire da Aprile 2019, come anticipato in premessa, quando installerete l’aggiornamento di Windows 10 vi ritroverete un sistema più stabile ma con 7 GB di spazio in meno a disposizione sul disco fisso.

Ad annunciarlo è stata la stessa Microsoft spiegando che se un utente occupa quasi tutto lo spazio di archiviazione disponibile nell’Hard Disk ne risentono diverse App e Windows potrebbe diventare “instabile”.

Per avere un sistema operativo sempre efficiente, quindi, bisogna abituarsi all’idea che Windows 10 occuperò un pò più di spazio rispetto a quanto siete abituati adesso. Windows 10, quindi, apporterà al vostro disco rigido una “reserved storage“, in italiano “archiviazione riservata”.

L’utente non potrà farci nulla

La funzione sarà introdotta automaticamente sui dispositivi con la versione 1903 preinstallata o sui computer dove la versione 1903 sarà installata in modo pulito, precisano in quel di Microsoft.

Il colosso americano poi in una nota aggiunge:

La quantità di spazio riservato varierà nel tempo in base a come usate il vostro dispositivoRegoleremo la dimensione dello spazio riservato in futuro sulla base dei dati diagnostici e del feedback.

In parole povere Microsoft farà una sorta di statistica del vostro spazio utilizzato e cercherà di riservare dello spazio sempre in base a quanti dati e file avete, ovviamente non verrà cancellato nulla. Probabilmente verrà solo mostrato a video un avviso.

La nostra opinione

Certo, 7 GB sono “pochi” per molti PC di ultimissima generazione con moltissimo spazio su disco, ma mi rendo conto anche che sono tanti per tutti quei piccoli portatili che dispongono di dischi di limitate dimensioni(ad esempio di 80GB).

Molti di voi, leggendo questo articolo, staranno storcendo il naso solo all’idea (che poi sarà realtà a partire da Aprile 2019) di “perdere” 7 GB di spazio. Microsoft mette sul piatto in cambio un “migliore funzionamento quotidiano del vostro PC assicurando che le funzioni critiche del sistema operativo abbiano sempre accesso allo spazio su disco”, in modo che il PC risulti più affidabile.

Cosa ne pensate?


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.