7-Zip, trovata pericolosa vulnerabilità. Aggiornate il software

Dopo i più famosi WinZip e WinRar, 7-ZIP, è il software più utilizzato per comprimere e decomprimere file. Nato 20 anni fa, nel 1999 per la precisione, 7-Zip è ancor oggi uno dei programmi più utilizzati perché è completo, supporta molteplici formati di file compressi e soprattutto è gratuito.

La vulnerabilità in 7-Zip

Vi segnaliamo una falla trovata nel noto programma che abbraccia un pò tutte le versioni precedenti alla 18.05. Questo Bug, se sfruttato a dovere, permetterebbe di eseguire del codice malevolo all’apertura di un file compresso (.RAR) opportunamente preparato dagli hacker che conoscono tale problema.

In parole semplici, un malintenzionato potrebbe in maniera del tutto autonoma installare programmivisualizzare filecancellare informazioni sensibili e creare nuovi account con privilegi di amministratore all’interno del vostro PC.

L’esistenza di tale problema di sicurezza è stata notificata agli sviluppatori ad inizio marzo 2018 ed è stata risolta nella versione 18.05. Difficilmente, però, gli utenti effettuano aggiornamenti di un prodotto del genere una volta che questo è stabile e senza problemi.

Per questo motivo, se siete utilizzatori (come me) di 7-zip, consigliamo di installare immediatamente l’ultima versione per non correre rischi. 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.