1 miliardo di euro a Qualcomm, pagò Apple contro i rivali

0
87
Qualcomm, società USA telecomunicazioni

Multa a Qualcomm da quasi un miliardo euro per abuso di posizione dominante

Il colosso Qualcomm, società statunitense di ricerca e sviluppo nel campo delle telecomunicazioni senza fili con sede a San Diego, ha subito una vera e propria stangata dalla UE in merito ad un abuso di posizione dominante visto che è accusata di aver pagato dei soldi ad Apple affinché non si servisse da altri produttori di chip.

La commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager ha spiegato:

Qualcomm ha illegalmente tenuto fuori i suoi rivali dal mercato per oltre cinque anni pagando la Apple. Tale comportamento ha negato ai consumatori e ad altre società scelta e innovazione. Questi pagamenti non si traducevano solo in una riduzione dei prezzi. Avvenivano a condizione che Apple usasse i chip Qualcomm in tutti i suoi iphone e Ipad.

Ammenda di 997 milioni a Qualcomm

L’ammenda decisa dalla UE alla società americana è pari a circa 1 miliardo di euro(per la precisione parliamo di 997 milioni di euro).

Come è stata calcolata la multa?

L’ammontare della multa è stata decisa sulla base di due fattori:

  • la durata dell’intesa tra Qualcomm e Apple e
  • l’importanza del mercato di cui è stato oggetto l’accordo

L’ammenda è pari al 4,9% del giro d’affari del gruppo nel 2017 e tiene in considerazione la durata dell’infrazione, stando a quanto scrive il sole24ore.

Ricordiamo che un altro colosso americano è stato multato qualche anno fa, ci riferiamo a Google. In quel caso BigG fu multato per 2,4 miliardi di euro perché accusata di privilegiare i propri servizi al momento delle ricerche su Internet.

La signora Vestager, che ricordiamo essere il commissario alla concorrenza della UE, ha precisato nella sua conferenza stampa che la decisione relativa a Qualcomm «non ha alcuna ripercussione per Apple».


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.