Zuckerberg regala un miliardo di euro agli iscritti a Facebook italiani | BUFALA

Non è la prima volta che parliamo di bufale riguardanti Facebook e questa di oggi è davvero grossa come invenzione. A dare la notizia, come spesso accade quando si tratta di bufale, è ilfattoquotidaino (da non confondere con ilfattoquotidiano, noto giornale)

Ecco cosa dice

Mark Zuckerberg non è certo nuovo a episodi del genere. Dopo aver donato quasi tutto il suo patrimonio in beneficenza, ora ci riprova e regala un miliardo di euro agli iscritti italiani.

Il capo dell’ufficio stampa Alvaro Porfido ha detto: “Mark ha un cuore grande. Sa che l’Italia attraversa un momento un po’ travagliato e particolare della sua storia.

Eppure vuole aiutare, dare una mano al Paese che più di tutti ha dato all’arte mondiale fin da sempre. Lui è un appassionato folle di arte e letteratura italiana, spera che questo miliardo di euro, che, ricordiamo, finirà nelle tasche degli utenti del nostro social network, possa essere investito in qualcosa di buono.

Ci fidiamo della nostra utenza e abbiamo preferito non avere intermediari in questo senso: diamo tutto direttamente alla gente, tutto fatto senza filtro”.

L’ufficio stampa parla chiaro, ma quale sarà il regolamento per vincere la somma tanto desiderata? Ce lo spiega sempre Porfido: “Beh, il regolamento è molto semplice.

Bisogna scrivere un post sulla proprio bacheca, con scritto #jesuisfacebookmoney, in questo modo si accederà, tramite i nostri computer che instancabilmente verificheranno la correttezza dello stato scritto, istantaneamente al concorso.

Il primo classificato vincerà ben 200 milioni di euro. Gli altri estratti prenderanno cifre sempre minori fino a giungere al centesimo classificato che si aggiudicherà la cifra di 200mila euro.

Mica male, no? E allora cosa aspettate a partecipare? Condividete l’hashta #jesuisfacebookmoney entro il 31 agosto! Forza, Mark ci ha fatto un bel regalo.

ilfattoquotidaino non è altro che un sito di satira (come dichiarato a pie di pagina dagli stessi autori) e le sue notizie sono intenzionalmente inventate, per far divertire o per farsi beffe dell’utente medio

Per favore, non pubblicate troppe sciocchezze… magari i vostri amici potrebbero rimuovervi da facebook 🙂




Reply