Windows 10 non installerà più gli aggiornamenti mentre siete a lavoro con il PC

Windows, e questo è un “difetto” che si porta dietro da anni ed anni, se ha settato nelle impostazioni di sicurezza l’installazione automatica degli aggiornamenti(e di default è cosi), a seguito dell’installazione degli aggiornamenti automatici, chiede se si desidera riavviare il sistema e, dopo una serie di avvisi “bonari”, procede “da solo” a forzare comunque il riavvio.

Questa forzatura è sempre risultata essere molto fastidiosa(almeno per il sottoscritto), visto che se state lavorando a qualcosa di importante siete costretti a chiudere tutto di fretta per non perdere il lavoro

Microsoft ha deciso (finalmente) di porre rimedio a ciò: con l’Anniversary Update, infatti, arriverà la possibilità di definire le Active Hours“, in pratica impostare un range di tempo in cui prevedete di essere al lavoro al computer ed in cui Windows 10 non finalizzerà aggiornamenti, eliminando il rischio di improvvisi riavvii.

le Active Hours (che saranno accessibili da Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update) possono coprire un periodo di al massimo 10 ore (ad esempio dalle 9 alle 19), qualsiasi intervallo temporale maggiore sarà definito non valido

Se siete iscritti al programma windows insider potete già provare questa funzionalità, altrimenti dovrete aspettare il prossimo aggiornamento




Reply