Windows 10: conviene fare l’aggiornamento?

Torniamo a parlare del sistema operativo di casa Microsoft, Windows 10. Un nostro lettore ci pone un quesito e da li abbiamp preso spunto per scrivere un articolo.

Conviene o no aggiornare il vecchio sistema operativo a Windows 10?

Il nostro consiglio è SI, assolutamente. Vediamo perchè

Per i possessori di licenze Windows 7 e Windows 8 l’aggiornamento e l’utilizzo di Windows 10 per un anno è totalmente gratuito, dopodichè lo sarà per sempre. A scriverlo è la stessa Microsoft all’interno delle sue FAQ:

Microsoft offre Windows 10 come aggiornamento gratuito per i dispositivi compatibili che eseguono una copia originale di Windows 7 Service Pack 1 o Windows 8.1 Update. L’aggiornamento gratuito è una versione completa di Windows (non una versione di prova o introduttiva) e sarà disponibile fino al 29 luglio 2016. Dopo l’aggiornamento, avrai a disposizione Windows 10 gratuitamente nel dispositivo aggiornato.

E’ un sistema operativo Multi-piattaforma, ciò vuol dire che si adatta a qualsiasi dispositivo (PC, TABLET SMARTPHONE e alla CONSOLE)

Windoss 10 cerca di raccogliere in un unico ambiente tutte le funzioni chiave del mondo Microsoft. E’ stato ripristinato il tasto Start, arricchito di nuove funzionalità

Con Windows 10 sparisce Internet Explorer e arriva Microsoft EDGE, un browser che ha al suo interno diverse novità. Tra queste la possibilità di inserire note direttamente dalle pagine web

Windows 10 è dotato di un sistema di riconoscimento biometrico, il che significa che tutti i possessori di dispositivi aggiornati possono effettuare il primo accesso attraverso scansione dell’impronta digitale o dell’iride. “Hello”, questo il nome del nuovo tool di tecnologie per la sicurezza ad personam, è forse la prima vera risposta di Redmond al popolare sistema TouchID di Apple

Le applicazioni disponibili con sistema operativo Windows 10 saranno tutte reperibili in un unico store, indipendentemente dal fatto che esse siano per pc, tablet o smartphone.

Questo nuovo Windows è stato costruito da zero per perseguire la visione di Microsoft di un sistema operativo unificato che abbraccia tutti i dispositivi senza alienare qualsiasi piattaforma e ciò non può che essere un vantaggio anche in termini di eventuali falle e bug.

CONTRO

Di conto non ne abbiamo trovati tanti. L’unico problema che si potrebbe presentare, su pc molto vecchi, è quello che non potrebbero essere stati realizzati i drivers dai produttori. Numerosi utenti ci hanno segnalato l’incompatibilità, soprattutto su tablet e notebook, di alcuni dispositivi quali periferiche bluetooth tipo mouse e tastiere.

CONCLUSIONI

Volendo, se siete indecisi, direi di provare ad aggiornare tanto poi, se non siete soddisfatti, potete sempre tornare “indietro”. Il SO permette di farlo. Ecco come




Reply