Windows 10, addio al PANNELLO DI CONTROLLO?

Microsoft a partire dalla versione di Windows 8 e poi a seguire su 8.1 e 10 ha introdotto una nuova app all’interno del suo sistema operativo, chiamata importazione, che ha oscurato notevolmente il “vecchio” al pannello di controllo. Il pannello di controllo, pur spostato dalla schermata di start, è rimasto seppur in sordina e senza avere nessuna modifica sostanziale, anche in windows 10

Perchè?

Stando alle dichiarazioni di Gabe Aul, Senior Program Manager Microsoft, molto presto il nuovo pannello sostituirà in tutto e per tutto quello di controllo tradizionale. Su twitter ha sottolineato come due app distinte significano maggiore codice ed un utilizzo di maggiori risorse di sistema e che dunque è necessario arrivare ad un’unica soluzione. Del resto, un’unica applicazione renderebbe il sistema operativo più snello ed allo stesso tempo maggiormente usabile in quanto tutte le impostazioni risulterebbero accessibili da un unico luogo.

Quando arriverà effettivamente questa rivoluzione al momento è difficile a dirsi, specie se si considera che l’attuale app delle Impostazioni non racchiude ancora al suo interno tutte le opzioni disponibili all’interno del Pannello di Controllo.

Ma siamo certi che Microsoft ci stia lavorando!




Reply