Whatsapp non costerà più 0,99 annuali, ecco cosa cambierà

WhatsApp è pronta a dire addio all’abbonamento annuale. Ad affermarlo è stato Jan Koum, fondatore del famoso client di messaggistica, durante la conferenza DLD di Monaco. L’applicazione, che ricordiamo è stata acquistata da Facebook per 19 miliardi di dollari, al momento conta oltre 900 milioni di utenti attivi al mese.

Come funziona ad oggi

Cosi com’è adesso l’app può essere scaricata gratuitamente dai principali store, ma per funzionare richiede il pagamento di 99 centesimi all’anno, escluso il primo.

Come sarà e il perchè della scelta

GRATIS! Secondo Koum il modello di business attuale “non funziona per alcune persone”. Per esempio ha fatto notare che alcune persone non hanno carte di credito, ma vale anche la pena notare che ci sono altre applicazioni di messaggistica – come Facebook Messenger, che ha sorpassato 800 milioni di utenti attivi al mese – che sono usabili gratuitamente.

Koum ha affermato che WhatsApp inizierà a lavorare al fine di connettere le aziende con le persone, ma il piano finale non è ancora stato finalizzato. Sembra che le grandi aziende useranno WhatsApp per come una sorta di servizio clienti, ma anche per gestire transazioni e pagamenti direttamente con i clienti.

Non ci sarà pubblicità sotto forma di banner, come è sempre stato




Reply