Vi informiamo che avete il diritto di ricevere un rimborso da ENEL per l’importo di 219.36 € | Attenzione alla truffa

Torniamo a parlare di possibili minacce che arrivano tramite posta elettronica. Alcune email riescono addirittura a superare i controlli posti dagli antivirus e dai client di posta elettronica e ce le ritroviamo nella posta in arrivo. Oggi vi vogliamo parlare di una possibile minaccia che ha come mittente ENEL (logicamente a scrivervi non è la nota azienda ma i cybercriminali). La mail, come detto, solo in apparenza sembra essere inviata dalla nota società che distribuisce energia elettrica e gas. Il mittente e la grafica sembrano rispecchiare la nota azienda e anche per questo motivo gli internauti potrebbero cadere nel tranello.

Si parla, nella mail, di un cospicuo rimborso che dovreste ricevere

Il primo campanello d’allarme dovrebbe essere quello dell’italiano più o meno approssimativo contenuto nella mail oltre al fatto che il delimitatore non è la “,” ma il “.” (quei 219.36 € anzichè 219,36 che siamo abituati a vedere per importi “italiani”)

Come spesso accade in questo tipo di truffe per email vi viene richiesto di accedere al servizio. Dietro quel pulsante si nasconde un sito truffaldino che solo in apparenza sembra quello di Enel Energia e chiede all’ignaro utente di registrarsi immettendo dati sensibili che la compagnia, quella vera, in realtà già dovrebbe possedere.

Fate molta attenzione!

 




Reply