Una SIM Card da Microsoft, ecco di cosa si tratta

Stando a delle recenti indiscrezioni Microsoft sarebbe pronta al rilascio di una SIM CARD “virtuale”. Ma cosa significa ciò? In Pratica il colosso americano si candiderebbe a diventare “operatore mobile virtuale” sfruttando le infrastrutture altrui.

Ad avvalorare le indiscrezioni di queste ore ci ha pensato la stessa Microsoft. Ieri, infatti, è apparsa sul Windows Store l’app Cellular Data che promette la possibilità di connettersi alla rete mobile tramite qualsiasi operatore e l’account personale Microsoft.

Ecco cosa dice la descrizione dell’app nello store

Desideri un sistema pratico e affidabile per restare connesso a Internet ovunque ti trovi, anche quando non è disponibile una connessione Wi-Fi? L’app Cellular Data ti consente di connetterti a una rete attendibile e disponibile a livello nazionale usando semplicemente il tuo account Microsoft.

Puoi connetterti con un piano Cellular Data (ed effettuare il pagamento) nel tuo dispositivo Windows 10 usando solo le informazioni sul tuo account Microsoft. In questo modo, puoi evitare di avere un contratto fisso e un impegno a lungo termine con il tuo operatore. Ora puoi acquistare e usare un piano dati in base alle tue esigenze.

Di sicuro, quindi, Microsoft sta lavorando ad una qualche tecnologia che sia in grado di fornire connettività LTE ai propri utenti senza dover necessariamente essere in possesso di un contratto con un operatore




Reply