Una raccomandata dalla Croazia? Occhio alla truffa

Sono sempre di più le segnalazioni che ci arrivano circa una busta verde che arriva dalla Croazia. Di cosa si tratta? E’ solo l’ennesima truffa. La maggior parte avvengono tramite email ma questa arriva per posta ordinaria. Se in passato avete ricevuto atti giudiziari la busta è simile a quella.

La busta contiene un documento scritto in lingua croata, con annessa traduzione italiana, sul quale sono apposti timbri che farebbero pensare la provenienza da qualche autorità, ma per i quali non vi è alcun riscontro oggettivo di autenticità.

All’interno dell’atto vi viene richiesto di pagare una sanzione a seguito di una vostra violazione al codice della strada. La cifra da pagare va tra i 180€/€ 250 pena l’avvio di una procedura di mancato pagamento e poi pignoramento.

L’atto, logicamente, non ha nessun valore legale e non è REALE!

Gli organi competenti hanno avviato una indagine per capire la fonte di questa truffa. 

Eccovi come si presenta il modello di busta che potreste trovare all’interno della vostra casella postale

12347853_430009127196550_1702167658012960575_n




Reply