Un malware vi invia false multe (credibili) per e-mail

Alcuni cittadini di Tredyffrin, un paesino di 30.000 abitanti della Pennsylvania, si sono visti recapitare una email che sembrava provenire dalla polizia locale. La mail, come scrive il sito della fonte, è ben fatta visto che inserisce all’interno di questa falsa multa velocità, indirizzo preciso della via e limiti di velocità, da far pensare che in qualche modo i suoi creatori siano entrati in possesso dei dati GPS provenienti da alcune applicazioni per smartphone, malevole o delle quali sono stati trafugati i codici di accesso.

Certo, esistono già moltissime truffe simili a questa in circolazione, peccato che, se queste sono, di solito, facilmente mascherabili, questa invece è molto più precisa di quanto si possa credere

Lo scopo della mail, come spesso accade con questo tipo di truffe, è quello di far aprire l’allegato che dovrebbe contenere la foto della targa ed il modulo per il pagamento della contravvenzione, ma che in realtà va ad installare un malware nel dispositivo dell’utente.

Al momento il caso è circoscritto per quella località ma è meglio avvisare e, come sempre scriviamo, prima di aprire gli allegati delle mail ragionateci un attimo su!

Eccovi un esempio

multa malware




Reply