Un amico in viaggio è nei guai? Ecco che sbarca una nuova truffa su Facebook

Purtroppo facebook, vista la sua grandissima diffusione(si parla di 1 miliardo di viste al giorno) è uno degli obiettivi preferiti dei cybercriminali che se ne inventano una più del diavolo per cercare di truffarci. Quella che vi raccontiamo oggi è solo l’ennesimo tentativo

Ci potrebbe arrivare una un messaggio (o tramite email o tramite facebook) del tipo

Ciao, Come stai? Dove ti trovi in questo momento? Avresti un po’ di tempo da consacrare a una situazione particolare che mi riguarda discretamente e via e-mail? Perché in questo momento non ho più il cellulare. Ho appena effettuato un viaggio in Costa D’Avorio e più precisamente a Abidjan per dei motivi personali. Mi ritrovo in una situazione difficile e non so cosa farei senza il tuo sostegno e aiuto. Avrei bisogno di un aiuto finanziario, solo un prestito che ti rimborserò non appena sarò di ritorno dal mio viaggio. Sono nell’attesa urgente di una tua risposta, fammi sapere

L’amico ovviamente non c’entra ma è probabile che la mail sia partita proprio dal suo account, anch’esso sotto-attacco del virus.

In passato (si perchè sono truffe che tornano dal passato) c’è chi ha fatto una prova a contattare queste persone e ha ricevuto risposta. Dall’altra parte, ovviamente, il truffatore pensa che la persona abbia abboccato e scrive qualcosa del genere:

Grazie di avermi risposto, ho appena effettuato un viaggio in Costa D’Avorio per ragioni personali e non appena tornero’ ti faro’ parte delle motivazioni che mi hanno spinto a fare questo viaggio. Sono stato vittima di una grave aggressione, vicino all’albergo dove soggiorno, da degli uomini armati. Mi hanno derubato di tutti i miei oggetti personali come la mia carta di credito, i miei soldi e il mio telefono e per questo non dispongo piu’ di soldi e non posso nemmeno fare una operazione bancaria. Mi ritrovo in una situazione delicata e inquietante in questo paese. Ho contattato l’ambasciata, ma temo che il loro aiuto mi parvenga troppo tardi a causa delle procedure amministrative. SOno in questo momento in una clinica e necessito di cure intensive, ma come fare senza soldi? Con la fattura dell’hotel che non ho pagato e quelle dell’ospedale. Ho davvero bisogno che mi aiuti finanziariamente e vorrei chiederti solo un prestito di 1950 euro che mi permetteranno di risolvere i miei problemi, e che ti rimborsero’ non appena saro’ di ritorno ma accetterò la somma che potrai fapervenire perché ne ho davvero bisogno.
ti prego di farmi pervenire i soldi per MoneyGram alla posta che è un’agenzia di trasferimento di soldi cash che é presente anche qui. (solo per MoneyGram alla posta, puoi inviare 1950).
Avrai bisogno di questi dati:

Ecco le miei cordinate
………………

E’ inutile dirlo, fate sempre molta attenzione a ciò che fate. Queste truffe cercano di “colpire” la massa. Basta l’1% dei disattenti per far arricchire i cybercriminali.

Se proprio sembra tutto vero c’è sempre la possibilità di contattare l’amico per telefono, NO? 🙂




Tags:

Reply