Tracce Maturità 2016: ecco quelle più probabili

Mercoledi 22 giugno 2016 prenderanno il via gli esami di maturità 2016. Come al solito la prima prova scritta sarà quella di ITALIANO. La prova sarà uguale per tutti gli indirizzi scolastici. Il secondo scritto, diverso da indirizzo a indirizzo, è in calendario per il giorno successivo, giovedì 23 giugno, mentre la terza e ultima verifica scritta, il quizzone, differente per ciascuna scuola (la preparano le commissioni a differenza delle prime due che vengono predisposte dal ministero) si svolgerà, dopo la pausa del fine settimana, lunedì 27 giugno.

Quali possibili tracce per il compito d’italiano?

Qualche giorno fa il ministro dell’istruzione Giannini, a proposito delle tracce ha detto che “saranno belle, attuali” e saranno l’occasione per riflettere su esperienze attinenti alla vita degli stessi alunni.

TRACCE POSSIBILI SULL’ANALISI DEL TESTO

Negli ultimi 10 anni sono stati scelti questi autori

  • 2015: Italo Calvino;
  • 2014: Salvatore Quasimodo;
  • 2013: Claudio Magris;
  • 2012: Eugenio Montale;
  • 2011: Giuseppe Ungaretti;
  • 2010: Primo Levi;
  • 2009: Italo Svevo;
  • 2008: Eugenio Montale;
  • 2007: Dante Alighieri;
  • 2006: Giuseppe Ungaretti.

Questo elenco ci aiuta a far escluderne alcuni: Difficilmente verranno scelti Ungaretti e Montale, poiché nel corso degli ultimi 10 anni sono usciti già 2 volte. Anche Calvino e Quasimodo dovrebbero essere esclusi, visto che sono stati scelti negli ultimi 2 anni

Nell’elenco mancano Pirandello (quest’anno è l’80° anniversario della sua morte) e Pascoli. A questi si aggiunge Umberto Eco, scrittore scomparso lo scorso 19 febbraio 2016

TRACCE POSSIBILI SULL’ATTUALITA’

L’attualità è sempre al centro dell’italia e del mondo. Potrebbe esserci una traccia riguardante l’immigrazione, visto che già lo scorso anno è stata scelta una traccia pressocché simile dal Miur.

Potrebbe esserci un tema riguardante gli attentati di Parigi e Bruxelles, che permetterebbero agli studenti di poter fare una riflessione sulla minaccia terrorisimo dell’Isis oppure potrebbe essere chiesto ai maturandi di esprimere il proprio parere sulle coppie di fatto e in generale sulle unioni civili, legge approvata da poco nel nostro paese.

Per il tema di argomento storico, invece, potrebbe essere scelto come argomento quello sui 70 anni della nascita della Repubblica italiana. Un altro argomento che ha tenuto banco per molti mesi è stato sicuramente il tracollo della Grecia e l’uscita dall’Euro: per tutta l’estate si è parlato della possibilità che la Grecia potesse uscire dall’Eurozona. Negli ultimi mesi, invece, la stessa ipotesi riguarda la Gran Bretagna

TRACCE POSSIBILI ARGOMENTO STORICO

Il tema storico in teoria potrebbe assestarsi su una traccia abbastanza prevedibile: nel 2016 infatti è caduto infatti il 70esimo anniversario della Repubblica e, se non proprio sul referendum, si potrebbe ipotizzare uno spunto sul voto femminile, come simbolo del mutato quadro dei diritti e della rappresentanza nel nostro paese. Per chi punta sugli anniversari, occhio anche al disastro di Chernobyl, che nel 2016 ha girato la boa dei tre decenni.

DIFFIDATE DA CHI VI VUOLE VENDERE LE TRACCE

Segnaliamo inoltre che è impossibile ricevere le tracce prima che le stesse vengano consegnate. Diffidate da chi vi vuole vendere qualcosa. Secondo una ricerca di Skuola.net, uno su sette crede che su Internet sia possibile trovare le tracce d’esame prima del tempo. Ogni anno, in occasione degli esami di Maturità, tra gli studenti si diffondono informazioni errate in merito alle procedure d’esame. Così, se da un lato alcuni credono sia possibile conoscere.

Così, se da un lato alcuni credono sia possibile conoscere le tracce in anticipo attraverso Internet, per altri sorge la convinzione di essere controllato dalle autorità. Se quest’ultima informazione, non veritiera, è alla fine un buon deterrente contro l’utilizzo di strumenti tecnologici per alterare il risultato dell’esame, la ricerca di fantomatiche anticipazioni sui testi d’esame, invece, fa perdere tempo e potenzialmente anche denaro




Reply