TIM PRIME viene sospesa! La decisione di TELECOM

In questi giorni, se siete clienti TIM, avrete certamente sentito parlare della nuova offerta commerciale chiamata TIM PRIME. E’ un servizio a pagamento “non richiesto” ai consumatori che salvo disattivazione, appunto, viene addebitato mensilmente sul credito telefonico.

Se ancora non siete a conoscenza di questa promozione è giusto sapere che TIM, al costo di 49 centesimi a settimana, poco meno di due euro al mese, vi consente di chiamare ed inviare SMS in maniera illimitata con un numero TIM a vostra scelta. In modalità abbastanza simile all’offerta proposta da Vodafone chiamata Exclusive.

Oltre a ciò, sempre grazie all’offerta, è possibile navigare in 4G e richiedere gratuitamente (almeno questo è quanto scritto nell’SMS di notifica) biglietti per il cinema (ogni due ingressi, uno è libero) ma anche l’assistenza di un operatore TIM al numero dedicato 800.000.916

Qualche settimana fa l’antitrust era intervenuta per fare un atto di diffida alla Telecom per pratica scorretta nei confronti dei consumatori. Fra le ragioni della diffida, l’Agcom sostiene che TIM proponga in maniera illegittima l’attivazione della promozione: cioè il sistema con cui tutti gli utenti con una tariffa prepagata avrebbero automaticamente accettato l’attivazione di TIM Prime senza dare il proprio consenso diretto, salvo tirarsene fuori. 

Oggi è arrivata la risposta di Telecom che ha deciso di sospendere la tariffa.

Tra le motivazioni dell’azienda si legge:

La Società, con l’obiettivo primario di mantenere il rapporto di assoluta trasparenza con i propri clienti e di assicurare un confronto aperto, sereno e costruttivo con le Autorità, rende noto di aver sospeso l’applicazione di TIM Prime, nelle more dell’avvio delle interlocuzioni con le Autorità in merito e volte al lancio di nuovi e migliori servizi.

Al momento, quindi, tutto sospeso. Vi terremo aggiornati




Tags:

Reply