Tener cura del nostro PC – la pulizia

Non importa l’età del nostro PC, una manutenzione regolare è sempre necessaria in molti casi. Vuoi per i programmi che ci sono installati, della deframmentazione e delle pubblicità invasive da bloccare…ma anche all’interno c’è bisogno di parecchia cura.

Più il nostro PC è potente e raffinato, maggiore sarà l’attenzione che di dovremo dare nel tempo (e con questo anche la delicatezza nell’aprirlo e tener cura dei suoi componenti).

Aprire un PC fisso o un portatile può essere un operazione più complicata del dovuto, specialmente se non abbiamo molta esperienza. Con un PC fisso la faccenda è di minor difficoltà, ma un portatile può essere particolarmente impegnativo visto che una grossa parte dei pezzi sono legati insieme con pochi millimetri di spazio per operare. Se vi sentite insicuri ed il vostro compare digitale v’è costato parecchio, consultate un tecnico qualificato.

Siete riusciti ad aprirlo? Bene! Sicuramente dovrete prendere nota dell’incredibile quantità di polvere accumulata all’interno: per rimuoverla dovete equipaggiarvi d’un pennellino (di quelli che sicuramente non procureranno elettricità statica) e d’un piccolo compressore ad aria.

Se vi manca quest’ultimo niente paura, basta un phon che sia capace di usare un gettito d’aria freddo. Spazzolate e soffiate ovunque: sulla piastra madre, sulla ventola della CPU, su quella della scheda video, nell’alimentatore…in ogni posto dove una ventola è nelle vicinanze, nel quale si raccoglie più polvere.

Una volta rimossa tutta la polvere, controllate come girano le ventole. Se potete farlo, smontatele e rimuovete la polvere accumulata sotto. E’ bene oliare le ventole quando necessario, per evitare che facciano rumore o perdano velocità. Prestate però attenzione a ricoprire di nuovo il motorino una volta oliato, dato che altrimenti sarà tutta fatica sprecata!

Come olio naturalmente consigliamo quello per componenti elettronici o meccanismi in generale. Non usate un olio che può lasciare residui appiccicosi o grumi.

Pulito tutto l’interno del PC, perché non dare un’occhiata anche a tutto ciò che riguarda l’esterno, come lo schermo e la tastiera? Un nostro consiglio è naturalmente usare un panno delicato (sul monitor è bene usare un bel panno per occhiali!) e un detergente non aggressivo (l’Alcool è fuori luogo!).




Reply