Tassa su NetFlix, l’europa ci pensa

Ogni volta che un servizio ottiene consensi dal grande pubblico c’è sempre “qualcuno” (la politica) pronto a metterci una tassa su, non credete? E’ il caso del colosso di Streaming NETFLIX.

L’Unione Europea, infatti, sta valutando di introdurre una tassa sui servizi di on-demand (e dunque su Netflix, ma non solo).

Ecco la bozza di leggere presentata (secondo le indiscrezioni rilasciate dal sito politico.eu)

Gli stati membri possono, entro la loro giurisdizione, richiedere ai provider di servizi audio e video on-demand di contribuire finanziariamente alla produzione di opere europee, anche con investimenti diretti nei fondi nazionali

In poche parole, i vari Stati dell’Unione Europea avrebbero la facoltà di imporre una tassa sia a Netflix che ad altri colossi dell’ondemand, il cui ricavato verrebbe poi utilizzato per favorire i produttori europei di contenuti.

Vi terremo aggiornati sull’evolversi della vicenza




Reply