Streaming online, arrestato il capo di Rojadirecta

Lo streaming (illegale) è da anni oggetto di dispute relative alla trasmissione di eventi sportivi o film protetti da copyright da parte di siti che non detengono i diritti.

Le autorità competenti (finanza, magistratura, polizia) sono costantemente sollecitate, a prendere provvedimenti, dalle case di produzione di film e serie o dalle emittenti televisive (SKY, MEDIASET) per tutelare i loro diritti, ma spesso per gli inquirenti si tratta di una missione quasi impossibile, visto che, appena chiuso un sito, subito dopo ne riapre un altro, magari in un paese dove viene concessa “più libertà”!

Il caso più celebre degli ultimi anni riguarda il sito rojadirecta, attualmente online dopo diversi tentativi di oscuramento.

Cos’è rojadirecta

E’ un sito di origine spagnola che diffonde link pirata di Pay TV. Se si desidera vedere in diretta streaming il calcio, basta scegliere l’evento e si apriranno una serie di link

La spagna dice basta

Come detto il sito ha origini spagnole e sembra che proprio questo paese abbia deciso di dire BASTA! La notizia è di oggi e parla di un arresto per il capo di Rojadirecta, Igor Seoane

A riportare la notizia dell’arresto è  il quotidiano sportivo spagnolo del Futbol Club Barcelona con sede a Barcellona: il Mundo Deportivo.

Ecco cosa scrive il quotidiano

stamattina Seoane è stato chiamato a rendere alcune dichiarazioni nel Tribunale de La Coruna, in Galizia. Il capo di Rojadirecta è stato poi arrestato, ma alcune fonti giudiziarie fanno sapere che la detenzione sarebbe distinta dalle recenti indagini

Non è la prima volta che questo sito finisce sotto l’occhio della giustizia: nel 2013 il gip di Milano aveva disposto la chiusura preventiva del portale dopo gli esposti di Rti e Lega Calcio.

E a gennaio di quest’anno per la prima volta il giudice di un tribunale civile italiano aveva bloccato ogni tipo di accesso a un sito pirata: dando ragione a Mediaset, aveva imposto al fornitore di connessione internet di disabilitare qualsiasi tipo di collegamento a Rojadirecta per violazione del copyright delle gare di Serie A e Champions League

Staremo a vedere questa volta come finirà




Reply