Android Telefonia — 05 settembre 2012

Ogni giorno siamo bombardati dai media con presentazioni di nuovi e potenti smartphone, ma questi di solito sono sempre di fascia alta con prezzi da capogiro sopra i 600€ e costringendo molti a ricorrere ai contratti mensili proposti dai vari operatori telefonici. Per chi vuole avere comunque un ottimo smartphone Android senza dover sborsare cifre così esose le proposte non mancano e si possono distinguere alcuni modelli con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Ecco i modelli con il miglior rapporto qualità/prezzo sulla fascia dei 250 euro.

Samsung Galaxy Ace Plus

 

Samsung con la sua vasta gamma di smartphone riesce a coprire quasi ogni settore di questo mercato. Nella fascia dei 250 euro troviamo il Galaxy Ace Plus, che si intuisce dal nome essere una evoluzione del Galaxy Ace.

Questo smartphone è basato su un processore Scorpion single-core da 1GHZ, Gpu Adreno 205 e con un totale di memoria RAM pari a 512MB. Il comparto storage è composto da una memoria interna di 3GB espandibile con schede microSD. Per quanto riguarda il display c’è stato un leggero ampliamento a 3.65 pollici, rispetto ai 3.5 del suo predecessore, ma mantenendo invariata la risoluzione di 480×320 pixel. Purtroppo l’aumentare delle dimensioni dello schermo senza però un aumento proporzionale della risoluzione ha fatto si che la densità di pixel per pollice scendesse e di conseguenza la definizione delle immagini non è eccezzionale.

Il comparto fotografico è affidato ad una fotocamera di 5 Megapixel equipaggiata con autofocus e Flash LED con diverse funzionalità come la modalità panorama e lo scatto continuo. La connettività è quella standard per questa fascia di smartphone: Bluetooth 3.0, Wi-Fi b/g/n e reti mobili HSDPA fino a 7.2 Mbps.

Il sistema operativo è Android Gingerbread 2.3 e non è previsto nessun aggiornamento ad Ice Cream Sandwich 4.0. 

Sony Xperia U

 

Anche Sony con la serie Xperia cerca di aconntentare le esigenze di ogni tipologia di utente. Troviamo il Sony Xperia U a 200€ considerato da molti il miglior smartphone come rapporto qualità/prezzo. Infatti ci troviamo di fronte ad un dispositivo equipaggiato con un processore dual-core ad 1GHz in combinazione a 512MB di RAM. Il display è da 3.5 e con una risoluzione di 854×480 pixel la quale permette una densità del pari a 280dpi così da avere immagini ad una definizione molto più che accettabile.

Sony tiene molto all’aspetto multimediale ed anche l’audio è di ottima qualità grazie alle tecnologie xLoud e Sony 3D Surround. La fotocamera è da 5 Megapixel con supporto a foto e video con risoluzioni a 720p, inoltre il dispositivo è in grado di utilizzare il protocollo DLNA per condividere foto e video.

Per ora è equipaggiato con Android Gingerbread 2.3 ma già è previsto un aggiornamento ad Android ICS 4.0, manca il supporto alle schede microSD ma lo storage è comunque abbastanza capiente con una capacità di 8GB. 

Sony Xperia Sola/Sole

 

Nel caso avete la possibilità di arrivare ad un budget di 260€ c’è anche il modello Xperia Sola/Sole, posizionato subito dopo l’Xperia U.  Il design squadrato si mantiene semplice e conciso quello che fa la differenza è anche il peso di soli 100 grammi. La risoluzione del display è la stessa del’Xperia U, ovvero 854×480 pixel ma con un display leggermente più grande di 3.7 pollici.

Inoltre è presente una tecnologia chiamata Floating Touch la quale permette di interagire con il nostro smarthpone senza toccare realmente il display ma solo passandoci con il dito sopra, per ora funziona solo con il browser integrato e la homescreen, ma con l’arrivo di Android ICS 4 e con le nuove API gli sviluppatori avranno la possibilità di sfruttare questa tecnologia anche all’interno delle proprie applicazioni.

L’elaborazione è affidata ad un processore  NovaThor U8500 dual-core da 1GHz in abbinamento a 512MB di memoria RAM. La memoria è da 8GB ma a differenza dell’Xperia U è presente lo slot microSD per permettere di espanderla. La connettività è dotata anche della tecnologia NFC per permettere il trasferimento di dati tra dispositivi ravvicinati, oltre agli ormai standard Bluetooth 3.0, Wi-Fi b/g/n e l’a-GPS.

Così come l’Xperia U troviamo attualmente Android 2.3 ma è previsto l’aggiornamento ad Android ICS 4.0.

LG Optimus L7

 

LG è un altro nome diffuso nel mondo degli smartphone Android, con il suo LG Optimus L7 riesce a proporre uno smartphone con un display abbastanza ampio da 4.3 pollici per un prezzo di 250€. Cosa difficile in questa fascia di prezzo dato che gli smartphone più economici di solito hanno schermi con dimensioni sempre più piccole per non affaticare troppo il comparto hardware.

Optimus L7 è pilotato da un processore Qualcomm da 1GHz, GPU Adreno 200 e 512MB di RAM. Come spazio disponibile troviamo 2.7GB ma facilmente espandibile grazie allo slot microSD.

La fotocamera è da 5 Megapixel con autofocus e Flash LED ma i video non raggiungono le risoluzioni HD ed arrivano fino a 640×480 pixel. Anche qui troviamo la condivisione attraverso il protocollo DLNA e connettività dotata di Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 3.0. Rispetto agli altri smartphone troviamo una batteria un pochino più capiente garantendo l’utilizzo del dispositivo per tutta la giornata.

Lo smartphone arriva dotato già dell’ultima versione del robottino ovvero Android ICS 4.0.



   
   



Share

About Author

Luca Looz

Nonostante la giovane età, ha una grande esperienza nello sviluppo software e si occupa di applicazioni per sistema operativo Android e iOS. E’ appassionato di giochi e console ed è costantemente aggiornato su tutte le novità del settore entraitment, soluzioni ai rompicapi, trucchi e novità sulle prossime uscite.

(2) Readers Comments

  1. indeciso tra samsung galaxy ace plus, ma ‘sta ‘fotocamerda’ come funziona?
    ma il sony Xperia ‘Sola’.. non sarà una fregatura?

    bwhahahaha..
    scusate era troppo divertente..:)

    • hai fatto bene, grazie per la segnalazione :)
      p.s: sto ancora ridendo

Rispondi