Se lo dice la finanza di metterlo, ennesima bufala facebook

In queste ore circola su facebook un nuovo messaggio bufala riguardante la privacy su facebook. Sono vecchie catene che circolano di tanto in tanto tra le bacheche. Analizziamo nello specifico cosa dice questa che ADDIRITTURA sarebbe stata consigliata dalla finanza

A partire da oggi, 9 novembre, 2015 alle ore 2100 ora italiana non concedo a Facebook (e/o agli enti associati ad esso) il permesso di usare le mie immagini, informazioni o pubblicazioni, sia del passato che del futuro. Per questa dichiarazione, ricordo a Facebook che è severamente vietato divulgare, copiare, distribuire o intraprendere qualsiasi altra azione contro di me

Gli utenti più esperti ed attenti si chiederanno: ma c’è ancora gente che crede a queste cose? Certo che si. Avete visto le bacheche dei vostri amici su facebook? io ho circa 1000 amici e almeno 100 di essi ha condiviso questo messaggio! Insomma viene condiviso in maniera esponenziale 

Ma poi come si fa a credere, in generale, ad una cosa del genere?. Prima di tutto tramite un post sulla bacheca come si fa a vietare qualcosa? Facebook che fa, legge tutte le nostre conversazioni e poi in base a ciò che sta scritto prende provvedimenti “automatici”? Stavolta poi a consigliarlo SAREBBE STATA addirittura la Finanza. Anche volendoci credere, ma perchè la finanza si occupa di questo?

Beh non credete a tutto ciò che viene scritto amici lettori. Per fortuna questa è solo una catena di sant’antonio e non provoca nessun’altro problema




Tags:

Reply