Rubate le credenziali di oltre 272 milioni di account email Yahoo e Google e Microsoft

Torniamo a parlare di furto di dati amici lettori. Sarebbero stati trafugati 272 milioni di account, la maggior parte provenienti dal servizio Mail.ru, ma nell’elenco non mancano indirizzi di account Gmail, Yahoo e Microsoft.

A scovare questo furto, che si può definire uno dei più grandi furti di account di tutti i tempi, il team di Hold Security, una società specializzata in sicurezza informatica. Il fondatore Alex Holden afferma che il pericolo è elevato non solo per gli utenti colpiti, ma anche per i loro contatti.

I ricercatori della società hanno trovato questo “tesoro” di dati personali per puro caso, dopo aver scoperto un giovane hacker russo su un forum. Egli si vantava di aver raccolto e stava per dare via un gran numero di credenziali rubate che ammontano a 1,17 miliardi di record.

Chiunque in possesso dei dati potrebbe effettuare il login e accedere senza alcuna limitazione alle informazioni personali contenute nelle caselle di posta elettronica, potenzialmente prelevando dati come gli estremi delle carte di credito, file personali o documenti lavorativi. Tutto questo senza considerare che in molti utilizzano lo stesso codice per diversi servizi, il che moltiplica in maniera esponenziale il numero degli account e delle piattaforme vulnerabili.

Nello specifico, sarebbero stati rubati 57 milioni di account Mail.ru (su 64 milioni di utenti attivi!), 24 milioni di account Gmail, 33 milioni di account Microsoft e 40 milioni di account Yahoo, oltre a centinaia di migliaia di account di posta elettronica gestiti da fornitori tedeschi e cinesi. Molte di queste credenziali appartengono ai dipendenti di alcune delle più importanti banche degli Stati Uniti e di diversi store internazionali

Al momento non sappiamo se sono coinvolti anche account registrati in Italia, sembrerebbero per lo più account americani, ma il consiglio è quello di cambiare password periodicamente onde evitare spiacevoli sorprese.




Reply