Rintracceremo chi ha la bandiera francese nel profilo | BUFALA

Una nuova bufala sta facendo il giro delle bacheche su facebook, si rifà, in un certo modo, al recente attentato avvenuto a Parigi. A seguito di questo attentato su facebook numerose persone hanno applicato alla loro immagine del profilo lo sfondo della bandiera francese in segno di solidarietà.  Funzionalità offerta direttamente da Facebook. Un qualcosa del genere Facebook lo aveva già reso possibile lo scorso giugno quando una storica sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti aveva legalizzato i matrimoni gay in tutto il paese. In quell’occasione Facebook permetteva di colorare la foto del proprio profilo con i colori dell’arcobaleno (cioè quelli della storica bandiera simbolo della comunità LGBT).

Tornando ai fatti più recenti di PARIGI la notizia che vi segnaliamo è della bufala creata per l’occasione.

Secondo la bufala l’ISIS avrebbe detto: “Rintracceremo chi ha la bandiera francese nel profilo”

Ma come si fa a credere ad una notizia del genere? E’ la solita notizia creata apposta per generare timore e paura.

Tra l’altro, se per caso vi siete trovati su un sito che ha lanciato per primo la notizia (Agenews.eu) non fate click sul video a fondo pagina visto che, dopo una serie di re-indirizzamenti, vi chiede l’iscrizione e l’inserimento della vostra carta di credito.




Reply