ReactOS, il Windows Open Source. Ecco di cosa di tratta

ReactOS (in precedenza FreeWin95) è un sistema operativo open source (libero) che si pone l’obiettivo di diventare totalmente compatibile con il codice oggetto delle applicazioni e dei driver realizzati per i sistemi operativi  di Microsoft (Windows NT, Windows 2000, XP, 2003, Vista, 7, 8 e 10)

Il termine ReactOS è stato coniato dal fondatore del progetto Jason Filby, uno sviluppatore di Oracle di Durban, Sud Africa. Mentre “OS” sta per “sistema operativo”, “React” sta alla disapprovazione di massa verso Microsoft e la sua posizione dominante nel mercato che necessità di una “Reazione”.

Questo sistema operativo è arrivato alla versione 0.4

ReactOS 0.4

I requisiti minimi per avviare ReactOS (nel caso lo si voglia testare su hardware reale) sono:

  • 96MB di RAM (consigliati 256 MB)
  • Hard-disk IDE o SATA (quest’ultimo parzialmente supportato ed in via di sviluppo) con minimo 650MB di spazio con partizione primaria in FAT16/FAT32
  • CPU x86 Intel Pentium o superiore
  • scheda video VGA (VESA BIOS v2.0 o superiore)
  • Tastiera e mouse con connettore PS/2 o USB

Le funzionalità di rete attualmente funzionano con i seguenti tipi di schede:

  • cloni NE2000 (come Realtek 8029)
  • AMD PCnet32 LANCE

Se lo volete provare eccovi il link alla pagina ufficiale del progetto




Reply