Quick Time addio da parte di Apple, rischio virus! Disinstallare il programma

QuickTime è il nome che Apple ha dato all’architettura del suo sottosistema di visualizzazione e al suo formato di file proprietario, molto diffuso su sistemi Macintosh. Viene quotidianamente utilizzato da web developer per creare video clip che possono essere scaricati da internet o visualizzati in streaming.

La notizia che segnaliamo oggi è una decisione presa da parte del colosso di cupertino: NON aggiornerà più il prodotto su Windows. 

Cosa comporterà questa decisione?

Tutte le eventuali vulnerabilità presenti non verranno mai corrette. Ed al momento, secondo gli esperti di Trend Micro, ce ne sono almeno due di ben note e per questo chi utilizza ancora questa applicazione per la visualizzazione dei video farebbe bene a rimuoverla subito.

QuickTime 7.7.9 è l’ultima versione compatibile con Windows Vista e Windows 7. Apple non ha mai distribuito una release ufficiale per Windows 8/8.1 e Windows 10, anche se esistono molti modi per superare questa limitazione ed installare comunque il prodotto.

In ogni caso, Trend Micro e il CERT degli Stati Uniti consigliano di eliminare QuickTime dal PC, in quanto le due vulnerabilità non verranno mai risolte.

E come faccio ad aprire i file .mov su Windows?

Il formato standard di QuickTime è .mov, molto diffuso sui Mac, ma poco su Windows. Per il sistema operativo Microsoft esistono diversi software open source che possono sostituire il player di Apple, il più noto dei quali è VLC Media Player che tra l’altro è gratuito e potente!




Reply