Quali sono le differenze dei formati HDR | HDR10 | Dolby Vision

Prima era Full HD ed HD Ready. Poi 2K e 4K. Ultra HD. LED. LCD. Plasma. Siete già confusi? In fondo quel che vogliamo guardare è la TV e se è Smart tanto di guadagnato, ma a volte la qualità è veramente un fattore importante per noi.

Ma ci sono così tanti standard e formati…ed adesso si è aggiunta anche l’HDR.

Cos’è HDR?

High Dynamic Range. Non è esattamente una faccenda come l’Ultra HD, che definisce la risoluzione dell’immagine, ma è una caratteristica che aggiunge comunque un grande risalto.

Grazie all’HDR, infatti, possiamo dimenticare i problemi dei display curvi e del sistema Quantum Dot. Entrambi soffrono quando si parla di ricchezza di colori: nelle giuste ambientazioni possono dare molto a vedere, ma zone d’ombra e “macchie scure” sono comunque visibili.

Questo è ciò che risolve il sistema HDR. Introduce un nuovo modo di sviluppare la colorazione e ne elimina i difetti. Il problema che si sta avendo al giorno d’oggi è però la presenza di due standard, che sono l’HDR10 e il Dolby Vision.

Ma se la mia TV supporta l’HDR non dovrei vedere entrambi i sistemi?” purtroppo non è questo il caso. E’ quasi come il discorso dei Blu-Ray e HD-DVD.

Entrambi hanno un film in alta risoluzione da vedere, ma bisogna avere il lettore che li supporta. Un Blu-Ray in un lettore HD-DVD non funziona. Perciò ecco il problema che si presenta nei formati HDR.

HDR10 è il formato finora più utilizzato, anche se non specificato nelle nuove TV (troverete al massimo scritto HDR e basta). E’ libero e non bisogna pagare licenze o alcunché. Essendo molto popolare non troverete problemi con filmati registrati sotto quel formato.

Dolby Vision, invece, è un formato proprietario, ovvero per usarlo bisogna pagare la licenza (non noi, naturalmente, ma chi produce ad esempio una videocamera che registra in Dolby Vision).

Promette caratteristiche eccezionali rispetto all’HDR10. Mentre il formato HDR può visualizzare 1000 Nits (serve per misurare la ricchezza della luminosità) il Dolby Vision può visualizzarne dai 4000 ai 10000.

Fatto sta che comunque tutte le TV disponibili al pubblico al momento non superano i 1000 Nits.

Dunque che TV bisogna comprare in futuro?

Quelle con HDR o Dolby Vision? E’ vero che tecnicamente quest’ultimo è assai potente, ma costerà parecchio a tutti, fino al cliente finale che vuole comprare una TV compatibile (senza mancare poi al lettore multimediale) e che probabilmente preferirà un formato più “moderato” come l’HDR10.

Essendo inoltre l’HDR10 un formato “libero”, nulla esclude che qualcuno lo potrà migliorare e tenerlo sempre nella sua forma gratuita.




Reply