Qual’è il browser più sicuro del 2016?

In occasione del Pwn2Own 2016, che ricordiamo essere una competizione (contest) tra i più bravi hacker del pianeta che ha come scopo quello di riuscire a trovare delle falle software all’interno di software specifici, in particolare sui Browser, ha dato il suo verdetto circa il browser “più sicuro” del 2016.

Sono stati presi in esame 3 browser principali: Microsoft EDGE (il nuovo browser rilasciato da Microsoft in Windows 10), Google Chrome e Safari (il browser di Apple)

Non ci siamo dimenticati di citare Firefox (anch’esso è un browser molto utilizzato): quest’anno non ha partecipato al contest – poiché, stando ai vari comunicati che si leggono sul web, non ha ricevuto importanti aggiornamenti riguardanti la sicurezza rispetto alla precedente competizione del 2015

Torniamo al browser più sicuro. Secondo gli hacker è risultato essere quello di Google, Chrome. Degli attacchi fatti sui vari browser, infatti, Chrome è stato quello che è riuscito a “sopravvivere” a quasi tutti, cadendo solo su un attacco “minore”. L’attacco portato a termine, infatti, ed è stato definito “parziale” dagli stessi hacker visto che, la vulnerabilità sfruttata, era già stata segnalata a Google indipendentemente dall’evento, dunque non ha ottenuto il punteggio pieno

In tutto, gli hacker, hanno scovato 6 nuove vulnerabilità in Windows, 5 nel sistema operativo Apple OS X, 4 in Adobe Flash, 3 in Safari, 2 in Microsoft Edge e una in Google Chrome. Le 21 falle totali hanno fruttato in denaro un totale di 460mila dollari




Reply