Pokémon Go, è l’app più scaricata negli usa. Ecco come scaricarla in anteprima

Esiste un’app che possa superare Whatsapp in termini di download? Fino ad oggi sembrava di no ma ci ha pensato il giochino Pokemon Go a farlo! Il videogioco per smartphone della casa giapponese (NINTENDO) ha mandato in tilt i server dell’azienda costringendo la stessa a rimandare l’uscita dell’applicazione in europa prevista per il 15 luglio

Pokémon Go – il gioco

Il gioco della nintendo “spinge” i giocatori ad andare in giro per le città per individuare i Pokemon, per poi raccoglierli con la Poké Ball. Attenzione, però, perché potrebbero scappare!

Nel gioco, i Pokémon incontrati dipenderanno dalla posizione del giocatore nel mondo reale; per esempio se il giocatore si trova vicino ad una piscina troverà soltanto Pokémon di tipo Acqua. Quando si incontra un Pokémon, il giocatore può catturalo con una Poké Ball prima che il Pokémon fugga. I Pokémon possono essere evoluti catturando vari Pokémon della stessa specie. Nel gioco saranno disponibili almeno 100 specie. Se il giocatore cattura vari Pokémon della stessa specie, uno di loro si evolverà. Quando si incontra un Pokémon selvatico sarà possibile scattare delle “foto” che potranno essere condivise con i propri amici.

PokemonGo

Il giocatore potrà personalizzare il suo aspetto, come abbigliamento ed accessori, e sarà visibile agli altri giocatori. I giocatori hanno un livello di allenatore Pokémon che, una volta aumentato catturando molti Pokémon, permetterà loro di completare il Pokédex. Salendo di livello, i giocatori possono partecipare ad una delle tre squadre.

Queste squadre controlleranno le Palestre, che si troveranno in luoghi del mondo reale. Ogni giocatore che controlla una Palestra può depositare un solo Pokémon in ciascuna Palestra. È possibile anche depositare un Pokémon in una Palestra vuota e non rivendicata per la propria squadra.

I giocatori delle altre due squadre possono sfidare i Pokémon in una Palestra ad una lotta, e potenzialmente ottenere il controllo della Palestra. In una lotta il Pokémon di un Allenatore può utilizzare due attacchi al Pokémon difensore. Vincere contro una Palestra opposta abbassa il prestigio, mentre perdere lo aumenta. Una volta che il prestigio scende a zero, la squadra in difesa cede il controllo della Palestra. Il livello ed il prestigio della Palestra possono essere aumentati allenando il proprio Pokémon.

Il gioco avrà sfide che, quando portate a termine, assegnano delle medaglie, che possono essere visualizzate nel profilo del giocatore.

Alcuni oggetti potranno essere ottenuti con acquisti in-app, tra cui Pokémonete, che possono essere scambiati per potenziamenti, oggetti extra, ed altri miglioramenti.

Come scaricare Pokémon Go

In molti vogliono provarlo in anteprima, noi di chiccheinformatiche siamo qui per questo e vi diamo delle dritte su come scaricarlo. Se avete come sistema operativo Android tutto è più facile (almeno rispetto a chi possiede iOS ad esempio). Non dovrete far altro che scaricare questo apk (disponibile anche qui).

Successivamente andate in Impostazioni => Sicurezza e abilitate la voce Origini sconosciute.

A questo punto potete installare l’apk e giocare Pokemon Go completamente in italiano. Ovviamente, abilitare “origini sconosciute” potrebbe essere fonte di pericolo per eventuali malware futuri, quindi una volta installato il gioco disabilitate nuovamente la funzione

Per iOS, invece, bisogna creare un account iOS con residenza in una delle nazioni in cui il gioco è già scaricabile. La procedura è un pò più complessa rispetto ad un utente Android. Recatevi in Impostazioni => iTunes Store e App Store. Selezionate l’ID Apple in alto e poi premete su Esci.

A questo punto avviate App Store e procedete al download di una qualsiasi app, come Facebook: iOS vi chiederà di impostare un nuovo account. Selezionate, quindi, Crea un ID Apple, al che come prima cosa vi verrà chiesto il paese di residenza.

In questo caso il vostro paese di residenza non dovrà essere ITALIA ma inserire uno dei paesi dove è già diffuso il gioco, tipo Australia o Nuova Zelanda. Accettate tutti i termini e le condizioni e rinunciate pure all’inserimento di un metodo di pagamento. Per completare l’installazione bisogna utilizzare un indirizzo di posta elettronica in precedenza non abbinato a un ID Apple.

Magari se avete un altro device provate la procedura su questo e non su quello che usate ogni giorno




Reply