Paypal: Stiamo apportando alcune modifiche agli Accordi legali | TRUFFA

Torniamo a parlare di possibili truffe che ogni giorno arrivano nelle nostre caselle di posta elettronica. Quella di cui vi parliamo oggi coinvolge Paypal, società che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite Internet

Il colosso americano, suo malgrado, si trova vittima di questa truffa che circola per e-mail e che, in alcuni casi, riesce anche a superare i controlli posti dai client di posta elettronica e ad arrivare direttamente nella posta in arrivo

Ecco cosa dice la mail truffa che circola in questi giorni

Volevamo informarti…

Stiamo apportando alcune modifiche agli Accordi legali conto, i documenti che regolano il nostro rapporto con te. Puoi consultare i dettagli delle modifiche nella pagina Aggiornamenti delle regole, a cui puoi anche accedere su conto cliccando “Accordi Legali” nella parte inferiore della pagina, quindi “Aggiornamenti delle regole”.

Cosa devi fare?

Consulta la pagina Aggiornamenti delle regole per verificare di essere d’accordo con le modifiche. Se sei soddisfatto, non devi effettuare alcuna operazione. Se non desideri accettare le modifiche, segui la procedura descritta nella pagina Aggiornamenti delle regole

E assieme al solito testo che annuncia un problema (in genere quando si mette l’utente in allarme si scatena più presto la voglia di risolvere l’eventuale problematica e quindi di cadere nel tranello) c’è sempre il solito link che permette di risolvere tutti i problemi

Abbiamo provato ad accedere a questo link per capire a cosa portasse, eccovi il sito

paypal-truffa

Questo sito è simile a quello di paypal (spesso i criminali realizzano delle pagine identiche proprio per farci cadere nel tranello). Una cosa però i criminali non possono cambiare: l’indirizzo web e da come potete vedere dalla schermata non si tratta affatto di paypal

Il link non va aperto e, logicamente, non va inserita nessuna login di accesso. E’ facile intuire a cosa possa servire la richiesta di indirizzo email e password. A rubare le nostre credenziali e a prelevarci del denaro!

ATTENZIONE!




Reply