PayPal: A causa di un agiornamento, abbiamo dovuto sospendere i pagamenti con la tua carta di credito | TRUFFA

Torniamo a parlare di possibili truffe tramite posta elettronica. Quella di oggi prende di mira il noto servizio di pagamento online: PAYPAL. La mail, in alcuni casi, supera i controlli posti dagli antivirus e finisce dritta nella nostra posta in arrivo.

E ciò, soprattutto tra gli utenti inesperti, potrebbe essere fonte di guai

Ecco cosa dice la mail truffa che circola in questi giorni

Gentile [VOSTRA EMAIL],

A causa di un agiornamento, abbiamo dovuto sospendere i pagamenti con la tua carta di credito. Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta di credito abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti nel nostro database al momento della tua registrazione sul portale PayPaI.

Ti ricordiamo che non potrai più effettuare dei pagamenti con la tua carta di credito se questa verifica non viene eseguita entro 48 ore dalla sua ricezione.

Per eseguire subito la verifica dei dati, clicca qui:

[PULSANTE CON LINK]

Grazie per la comprensione e ci scusiamo per eventuali disagi.

Servizio Clienti PayPaI – 2016

Eccovi anche un’immagine della mail

emal-truffa-paypal

A primo impatto la mail sembra fatta bene a parte qualche errore di ortografia qua e la(che dovrebbe far già riflettere).

PAYPAL non contatta mai i suoi clienti chiedendogli di compilare un form online visto che sanno benissimo di queste truffe ai loro danni.

Fate sempre attenzione a ciò che fate e, soprattutto, non immettete mai i vostri dati su siti non riconosciuti.

Se proprio vi viene il dubbio che possa essere reale la mail che ricevete allora accedete al sito al solito modo, tramite l’indirizzo che conoscete.. Senza, insomma, accedere tramite i link contenuti nella mail

ATTENZIONE




Reply