Papa Francesco: “La felicità non è un’app che si scarica sul telefonino”

E’ anche un pontefice che capisce di tecnologia papa Francesco e sa bene che questa generazione di giovani è sempre “attaccata” al telefonino. Il pontefice, rivolgendosi alle decine di migliaia di adolescenti che gremivano piazza San Pietro, nell’omelia della messa per il Giubileo dei ragazzi e delle ragazze, ha rivolto loro alcune parole

Ecco cosa ha detto

La vostra felicità non ha prezzo e non si commercia; non è una ‘app’ che si scarica sul telefonino: nemmeno la versione più aggiornata potrà aiutarvi a diventare liberi e grandi nell’amore

Usa le parole della “generazione smartphone”. Poi Bergoglio invita i giovani a non accontentarsi della mediocrità: si tratta di non

vivacchiare, stando comodi e seduti” dice, per poi aggiungere parlando a braccio: “se un giovane alla vostra età non è capace di sognare, già se n’è andato in pensione, non serve

A noi questo papa piace tanto, a voi?




Reply